California, il Comune di Indio fa dietrofront: il Coachella non si sposterà

E' rientrata molto velocemente la crisi che avrebbe potuto portare il festival Coachella, uno degli appuntamenti di punta della stagione musicale all'aperto statunitense, a spostarsi dalla propria storica sede, l'Empire Polo Club di Indio, in California: il consigliere comunale Paul Torres, che aveva proposto l'istituzione di una tassa che avrebbe portato ad un aumento stimato tra i 20 e i 30 dollari del tagliando per l'evento (facendo andare su tutte le furie Paul Tollett, l'amministratore delegato della società organizzatrice della manifestazione, la Goldenvoice, che ha minacciato di abbandonare la cittadina situata alle porte del Sonoran Desert), ha diffuso un comunicato nel quale afferma di non aver alcuna intenzione di compromettere i rapporti con l'agenzia promotrice del festival.

"Non ho sottovalutato la minaccia di Paul Tollett", ha affermato Torres: "In buona coscienza non posso permettere che una cosa del genere accada, per nessuna ragione al mondo. Il mio auspicio è che ci si possa lasciare questa vicenda alle spalle: io, personalmente, sto guardando avanti in funzione di rafforzare la collaborazione tra Indio e gli organizzatori del Coachella".

Il dietrofront di Torres potrebbe essere legato alla volontà - congelata dopo la presentazione della proposta di delibera - da parte di Goldenvoice di acquistare oltre 800 acri di terreno, tra l'Empire Polo Club e le aree circostanti, per ampliare ulteriormente l'area deputata ad ospitare gli spettacoli.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.