Licenze musicali per imprese, in UK CueSongs collabora con la collecting PRS

CueSongs, sportello unico e "low cost" per il rilascio di licenze di sincronizzazione di brani musicali  sui media digitali e online (non solo professionali) di cui è cofondatore Peter Gabriel, ha raggiunto un accordo che la porterà a collaborare con PRS For Music, agenzia di collecting inglese che rappresenta 90 mila autori, compositori ed editori musicali e il cui sito Internet già opera da tempo su questo stesso campo avendo come interlocutore principale imprese di piccole e medie dimensioni.  


La partnership, ha spiegato l'amministratore delegato e cofondatore di CueSongs Ed Averdieck, consentirà di "semplificare ulteriormente il procedimento per quelle imprese che desiderino ottenere dagli artisti le autorizzazioni a utilizzare determinati brani musicali nelle loro produzioni. Una transazione 'one stop' significa che per diventare un utilizzatore legittimo di musica tali aziende non devono rivolgersi a nessun altro. Si tratta di una facilitazione per le piccole e medie imprese che nel contempo assicura ad autori e compositori una remunerazione per l'utilizzo del loro lavoro". William Booth, direttore del Media Licensing presso PRS, aggiunge che la collaborazione con CueSongs fornisce "un efficiente servizio di licensing a un'area importante e in continua crescita nell'uso dei contenuti. Lavorando a fianco di CueSongs per fornire una soluzione più snella e razionale potremo alleggerire ulteriormente il peso che grava sulle spalle delle piccole imprese e, in ultima analisi, ridurre i costi di amministrazione a carico dei nostri membri: per noi si tratta di un altro passo importante nel rendere più produttivo il settore digitale".  


Lanciata in fase beta il gennaio scorso da Gabriel e Averdieck, CueSongs dispone già di un ampio catalogo che include i repertori di società di edizioni come Sony Music-Sony/ATV, Real World, Music Sales, Peer Music, Infectious, Cooking Vinyl  e di artisti/compositori come Ennio Morricone, John Metcalfe (Durutti Column) e i Marillion.  Tra i destinatari potenziali dei suoi servizi figurano siti Web, imprese commerciali, video-maker, creatori di spot pubblicitari online, sviluppatori di applicazioni per smarthone e singoli utenti della Rete.
 

    CueSongs, sportello unico e "low cost" per il rilascio di licenze di sincronizzazione di brani musicali  sui media digitali e online (non solo professionali) di cui è cofondatore Peter Gabriel, ha raggiunto un accordo che la porterà a collaborare con PRS For Music, agenzia di collecting inglese che rappresenta 90 mila autori, compositori ed editori musicali e il cui sito Internet già opera da tempo su questo stesso campo avendo come interlocutore principale imprese di piccole e medie dimensioni.  


    La partnership, ha spiegato l'amministratore delegato e cofondatore di CueSongs Ed Averdieck, consentirà di "semplificare ulteriormente il procedimento per quelle imprese che desiderino ottenere dagli artisti le autorizzazioni a utilizzare determinati brani musicali nelle loro produzioni. Una transazione 'one stop' significa che per diventare un utilizzatore legittimo di musica tali aziende non devono rivolgersi a nessun altro. Si tratta di una facilitazione per le piccole e medie imprese che nel contempo assicura ad autori e compositori una remunerazione per l'utilizzo del loro lavoro". William Booth, direttore del Media Licensing presso PRS, aggiunge che la collaborazione con CueSongs fornisce "un efficiente servizio di licensing a un'area importante e in continua crescita nell'uso dei contenuti. Lavorando a fianco di CueSongs per fornire una soluzione più snella e razionale potremo alleggerire ulteriormente il peso che grava sulle spalle delle piccole imprese e, in ultima analisi, ridurre i costi di amministrazione a carico dei nostri membri: per noi si tratta di un altro passo importante nel rendere più produttivo il settore digitale".  


    Lanciata in fase beta il gennaio scorso da Gabriel e Averdieck, CueSongs dispone già di un ampio catalogo che include i repertori di società di edizioni come Sony Music-Sony/ATV, Real World, Music Sales, Peer Music, Infectious, Cooking Vinyl  e di artisti/compositori come Ennio Morricone, John Metcalfe (Durutti Column) e i Marillion.  Tra i destinatari potenziali dei suoi servizi figurano siti Web, imprese commerciali, video-maker, creatori di spot pubblicitari online, sviluppatori di applicazioni per smarthone e singoli utenti della Rete.
     

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.