Franco Reali (BMG) interviene e precisa

Riceviamo da Franco Reali, Presidente di BMG Ricordi S.p.A., e volentieri pubblichiamo:
“In relazione alla notizia diffusa da Rock Online in data 4 febbraio con il titolo ‘Vendomusica a Veltroni: agli artisti poveri i soldi delle majors’” (vedere Archivio di Rockol - ndr) “BMG Ricordi S.p.A. intende chiarire quanto segue:
- non è vero che in data 28 gennaio scorso il TAR del Lazio ha respinto il ricorso presentato dalle multinazionali discografiche contro la nota delibera antitrust. In tale data, infatti, il TAR del Lazio ha semplicemente respinto la richiesta di sospensiva degli effetti della delibera in questione, rinviando ogni decisione sul merito della vicenda al processo che si terrà nei prossimi mesi. - La condotta posta in essere dalle case discografiche secondo l’antitrust non può in alcun modo essere definita come un reato. - Non si comprende quale sia il rapporto di causa-effetto tra le presunte “pratiche concordate” (circostanza ancora al vaglio del Tar) e gli artisti “sprovvisti di mezzi economici”, definiti dal sig. Colombo come vittime.” Rockol ringrazia il dottor Reali per l’attenzione e la precisazione.
Music Biz Cafe, parla Ghemon
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.