NEWS   |   Industria / 03/07/2012

Confermato: MOG (streaming audio) venduta alla Beats di Dr. Dre e Jimmy Iovine

Confermato: MOG (streaming audio) venduta alla Beats di Dr. Dre e Jimmy Iovine

Erano fondate, le indiscrezioni circolate lo scorso mese di marzo a proposito della vendita del servizio di streaming musicale MOG a Beats Electronics, la società di produzione di cuffie e componenti hi-fi creata nel 2008  da Dr. Dre insieme con il produttore e discografico Jimmy Iovine.


Al compimento dell'operazione, il fondatore di MOG David Hyman resterà in carica con il ruolo di amministratore delegato riportando al presidente e chief operating officer di Beats Luke Wood.



"Rispetto agli obiettivi iniziali, la missione aziendale di Beats si è allargata a comprendere ogni altro anello della catena dell'esperienza di ascolto musicale, diffusori, telefoni cellulari, personal computer e sistemi audio installati nell'automobile", ha spiegato quest'ultimo. "Con MOG aggiungiamo al nostro portafoglio il miglior servizio musicale sulla piazza. Grazie al talento del suo staff e alla sua tecnologia, le possibilità di future innovazioni diventano infinite".




La competizione tra piattaforme di streaming si gioca sempre di più sul terreno della mobile music e degli smartphone, e non è irrilevante il fatto che tra i finanziatori di Beats figuri la telco HTC, che ne ha incorportato la tecnologia audio in alta qualità in alcuni dei suoi prodotti.   


I termini economici della compravendita non sono stati rivelati, ma il Los Angeles Times ne stima l'ammontare nella cifra (relativamente modesta) di 10 milioni di dollari. Lanciato nel dicembre del 2009, MOG aveva dichiarato tempo fa di servire in media 160 mila clienti al mese, tra abbonati a pagamento e utenti del servizio gratuito on-demand (un pubblico decisamente inferiore, dunque, a quello raccolto da concorrenti come Rhapsody, Spotify e Muve Music). Tra i suoi investitori  figurano anche le major discografiche Sony Music e Universal (di cui Iovine è dipendente, essendo il presidente della divisione Interscope Geffen A&M).