'Trionfali' i concerti britannici degli Stone Roses

'Trionfali' i concerti britannici degli Stone Roses

E' stato definito "trionfale" il primo dei concerti inglesi degli Stone Roses dopo sedici anni di assenza dai palchi della loro nazione. La band britannica era tornata assieme lo scorso 18 ottobre, mentre il 21 ottobre erano già stati venduti tutti i 220.000 biglietti delle tre date iniziali annunciate. Il primo show della reunion si era svolto, con qualche intoppo causato dalla voce - non al meglio - del cantante Ian Brown, all'inizio del mese scorso al Razzmatazz di Barcellona. All'Heaton Park di Manchester i Roses si sono esibiti davanti a 70.000
spettatori. Brown ha detto: "Here we are, here it is, here we go", poi la band ha iniziato con "I wanna be adored". Qualche commentatore si è lamentato per alcune "stecche" di Brown. La seconda sera, davanti ad altri 70.000 spettatori (abbondanti), altro giro e altro regalo.
Questa la scaletta dei concerti:

'I wanna be adored'
'Mersey paradise'
'(Song for my) Sugar spun sister'
'Sally Cinnamon'
'Where angels play'
'Shoot you down'
'Bye bye badman'
'Ten storey love song'
'Standing here'
'Fools gold'
'Something's burning'
'Waterfall'
'Don't stop'
'Love spreads'
'Made of stone'
'This is the one'
'She bangs the drums'
'Elizabeth my dear'
'I am the resurrection'.











Supporter di lusso per Brown e soci: Beady Eye, con Liam Gallagher che ha cantato due canzoni degli Oasis ("Rock'n'roll star" e "Morning glory"), Wailers e Professor Green con la rediviva Lily Allen.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.