V2 conferma: Mallasz lascia

Il divorzio tra la casa discografica diretta da Alessandro Massara e il suo responsabile promozione e P.R. (vedi news) è diventato ufficiale, confermato nella giornata di martedì 18 dicembre da una nota diffusa dalla stessa V2, attraverso cui Massara ringrazia Mallasz per il contributo offerto alla crescita dell'etichetta durante i 20 mesi di collaborazione professionale (a partire dall'aprile del 2000).
Mallasz, 12 anni di esperienza nel campo della promozione discografica maturati in aziende come WEA, Virgin e Ricordi (vedi news), sarà ufficialmente libero dai suoi impegni nei confronti della V2 a partire dal 15 gennaio prossimo. Al telefono con Rockol, ha preferito non sbilanciarsi sui suoi progetti futuri, anticipando comunque il suo prossimo rientro nel “giro” con nuove iniziative.
Music Biz Cafe, parla Luca De Gennaro (Direttore VH1 Italia)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.