E’ successo nel 2001: 19 luglio

Arrivano sul mercato (senza avvertenze) i CD anti-copia (19 luglio 2001)

Compact disc contenenti codici antipirateria che non ne consentono la copia né su computer né su lettori digitali portatili sono in circolazione in diversi mercati del mondo, all’insaputa degli acquirenti e dei consumatori di musica.

La notizia è stata confermata al sito Web Hollywoodreporter.com da una portavoce di Macrovision Corp, compagnia che produce il software SafeAudio, e cioè la tecnologia incorporata nei CD in questione. Tutti gli accordi di questo genere siglati dalla società con le case discografiche sono coperti da clausole di riservatezza, e dunque risulta impossibile sapere preventivamente quali titoli in circolazione sul mercato contengono il codice di protezione che impedisce di copiarne il contenuto: si sa tuttavia che il sistema è già stato inserito negli album di alcuni artisti di grande popolarità internazionale.
Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.