NEWS   |   Industria / 27/06/2012

iTunes Store in Asia: lancio simultaneo in 12 Paesi

iTunes Store in Asia: lancio simultaneo in 12 Paesi

iTunes è partito alla conquista del continente asiatico. Il "mediastore" online della Apple, lanciato negli Stati Uniti il 28 aprile del 2003, aveva un solo avamposto nell'area (il Giappone, secondo mercato discografico al mondo),  mentre è ora disponibile in altri dodici Paesi: Singapore, Hong Kong, Taiwan, Brunei, Malaysia, Cambogia, Laos, Macao, Thailandia, Sri Lanka, Vietnam e Filippine. Prima del lancio, i consumatori asiatici non residenti in Giappone potevano scaricare applicazioni per iPhone e iPad ma non acquistare canzoni, album e film a meno che fossero in possesso di una carta regalo emessa in Paesi dove il servizio era operativo.



In tutta l'area è entrato in funzione anche il servizio "cloud"  iTunes Match, che permette di ascoltare in streaming la musica archiviata sul proprio computer utilizzando  qualunque dispositivo di lettura, fisso o mobile,  tramite connessione ai server della piattaforma.



In seguito all'ingresso nei mercati asiatici, l'iTunes Store - che dal febbraio del 2010 vanta il primato assoluto nella vendita di musica registrata nel mondo -  serve ora 63 Paesi e quattro continenti (resta esclusa per ora l'Africa). Il catalogo comprende 28 milioni di canzoni, video e applicazioni.