Il nuovo disco dei Papa Roach sarà prodotto da Brendan O’Brien

Il nuovo disco dei Papa Roach sarà prodotto da Brendan O’Brien
I Papa Roach hanno confermato ufficialmente la loro intenzione di lavorare, per il nuovo disco, il terzo della loro carriera, con il produttore Brendan O’Brien, noto per aver collaborato anche con Korn e Stone Temple Pilots. Al momento la band sarebbe già al lavoro insieme a O’Brien ai Royal Tone Studios di Hollywood, California, e avrebbe già terminato la registrazione delle parti di batteria. I Papa Roach interromperanno brevemente le session durante il periodo festivo e rientreranno in studio nei primi giorni di gennaio 2002 per terminare la lavorazione dell'album, prevista intorno alla fine di gennaio. L’uscita del disco, che segue a distanza di circa due anni il celebre “Infest”, è programmata intorno al mese di giugno 2002 su etichetta Dreamwork Records.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.