Nasce B&G, una nuova casa discografica

Nasce B&G, una nuova casa discografica
E’ stata ufficialmente annunciata ieri, con una conferenza stampa tenuta nella sede di Lugano (Svizzera), la nascita di una nuova casa discografica: è la B&G, presieduta da Behgjet Pacolli (uomo d’affari noto alle cronache dello spettacolo per essere stato marito di Anna Oxa), che ha come direttore generale l’ex New Trolls Gianni Belleno e come direttore artistico Popy Minellono. In un clima di grande entusiasmo, e alla presenza di numerosi ospiti (fra i quali Alberto Radius, Francesca Alotta, Vince Tempera, Mimmo Cavallo) lo staff della nuova casa discografica ha annunciato progetti decisamente ambiziosi, che dovranno essere il frutto di una “concezione rivoluzionaria dell’imprenditoria musicale”. “Questa è una delle cause più belle che ho sposato nella mia vita” ha detto Belleno: “dare voce agli artisti sarà la mia parola d’ordine. B&G intende abbattere le barriere, portando la musica italiana nel mondo e portando in Italia la migliore musica del mondo, che raccoglieremo operando nelle nostre sedi all’estero”.
B&G, per la quale opererà come consulente commerciale Romano Razzini, sarà distribuita da Self. Il roster della nuova etichetta ha come nome di punta Loredana Berté (“Sarà la nostra musa”, ha detto Minellono), per la quale si pensa ad una presenza al prossimo Festival di Sanremo (Alberto Radius sta curando la produzione di nuovi brani); già sotto contratto anche Eduardo De Crescenzo, Alessandro Haber, i Botero (prossimamente a Sanremo), e alcuni giovani (Andrea, Mamo – Massimiliano Belleno, figlio di Gianni -, Cenere, John Biancale, Davide Pulia, Zeo, Quartaumentata).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
3 mar
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.