Napoli, la polizia intercetta altre due fabbriche clandestine di CD

Il capoluogo campano si conferma centro nevralgico della pirateria musicale in Italia a seguito di una vasta operazione di polizia che ha portato a neutralizzare due centri di produzione clandestina, dislocati rispettivamente nel Rione Sanità e nei quartieri spagnoli di Napoli e facenti capo ad una stessa organizzazione che ogni giorno produceva e metteva in commercio migliaia di CD falsi.
Le due fabbriche illegali, informa una nota diffusa dall’unità antipirateria musicale FPM, erano entrambe situate in appartamenti privati; il centro di produzione principale, nel quale erano installati 66 masterizzatori operanti in linea, era occultato in un locale “segreto”, raggiungibile solo azionando un pannello scorrevole nascosto alla vista da un armadio. Nel corso del blitz, che ha portato all’arresto di due persone sottoposte ad un processo per direttissima, le forze di polizia hanno sequestrato un totale di 86 masterizzatori e più di 2.700 CD, oltre a migliaia di locandine fotocopiate riproducenti le buste dei compat disc. Molti dei CD pirata sfornati quotidianamente dai due impianti erano destinati all’approvvigionamento dell’intero territorio nazionale.
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Stefano Lionetti (TicketOne)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.