Andrea dei Corrs a favore del ‘fumo’, ma viene contestata

Andrea Corr dei Corrs si è espressa a favore della legalizzazione della cannabis nel suo Paese, l’Irlanda. Intervistata da MTV Asia, la piacente cantante del gruppo di Dundalk ha affermato che il “fumo” dovrebbe essere reso legale, che “non fa male” e che i “fumatori” non diventano violenti, “come invece accade con chi beve”. A metterla all’indice è però Marie Danawamy dell’associazione nazionale che raggruppa i genitori irlandesi. “Stabilisce un pessimo esempio per le migliaia di giovani che la seguono. Gran parte dei fan che seguono Andrea ed i Corrs sono probabilmente minorenni, e lei sta facendo passare il messaggio che fumare cannabis sia una cosa giusta. Mentre invece non lo è”, ha riferito la portavoce del National Parents’ Council.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.