NEWS   |   Industria / 19/06/2012

Spotify, ecco la Internet radio per iPhone e iPad (gratuita negli Stati Uniti)

Spotify, ecco la Internet radio per iPhone e iPad (gratuita negli Stati Uniti)

Si infiamma la concorrenza sul mercato delle Internet radio, finora dominato (negli Stati Uniti) da Pandora: dopo il gran successo iniziale riscosso dalla app per dispositivi iOS  Songza, ora è Spotify a lanciare una "mobile radio" destinata momentaneamente ai soli utenti di iPhone e iPad (gratuita negli Stati Uniti, sulla base di quanto prevede la normativa locale sulle licenze) ma presto  a disposizione anche dei possessori di smartphones Android.



L'applicazione, che attinge all'intero catalogo della piattaforma, consente di costruirsi playlist su misura organizzate per album, artista, genere musicale, classifiche e altri parametri. Il servizio è integrato da un doppio pulsante ("pollice su", "pollice verso") che consente di salvare i brani in un elenco preferiti denominato "Liked from Radio" e di esprimere il proprio gradimento rispetto alle canzoni proposte in sequenza, così da permettere al sistema di raffinare in tempo reale la ricerca proponendo brani potenzialmente più in sintonia con i gusti dell'ascoltatore.  "Una delle cose che i nostri utenti continuavano a chiederci erano degli strumenti migliori per scoprire nuova musica", ha spiegato il product manager di Spotify Donovan Sung aggiungendo che "esiste una forte correlazione tra il tempo dedicato all'ascolto in streaming e l'essere un utente a pagamento".


 
Prima d'ora, solo gli abbonati a pagamento di Spotify potevano accedere al servizio attraverso uno smartphone o un tablet. Al di fuori degli Stati Uniti e negli altri territori in cui il servizio è attivo, gli utenti non abbonati possono provare la Web radio gratuitamente per 30 giorni: che questa, in futuro, possa diventare gratuita anche per i clienti non statunitensi, aggiunge Spotify, dipenderà dagli accordi di licenza stipulati con le case discografiche.



La società svedese conta attualmente 10 milioni di utenti attivi nel mondo, 3 milioni dei quali a pagamento; gli utenti di Pandora, che opera solo negli Stati Uniti, sfiorano i 50 milioni.