Robertson (ex MP3.com) di nuovo nel mirino dell'industria discografica

Non è bastato dimettersi da MP3.

com, a Michael Robertson, per sfuggire agli strali dell'industria discografica. Non ha fatto in tempo ad essere nominato presidente del consiglio di amministrazione della società on-line GameSpy Industries (titolare di un sito di “servizio” dedicato ai videogiochi on-line), infatti, che quest'ultima è stata raggiunta da una citazione in giudizio promossa dall'associazione dei discografici americani, RIAA, che le contesta una presunta violazione dei copyright musicali: un capo di imputazione a cui Robertson è abituato, dopo l'estenuante (e costosa) battaglia che lo ha contrapposto per mesi alle major musicali a riguardo della copia non autorizzata dei CD consentita dal popolare servizio di streaming on-line My.MP3.com (vedi news). Ceduta la proprietà della Web company a Vivendi Universal per 372 milioni di dollari (oltre 810 miliardi di lire, vedi news), Robertson mantiene oggi una posizione di consulente speciale in materia di musica on-line per il numero uno della holding francese, Jean-Marie Messier. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.