NEWS   |   Pop/Rock / 14/06/2012

Concerti, Rock in Idrho: la diretta di Rockol

Concerti, Rock in Idrho: la diretta di Rockol

Ore 24.00 - Il concerto degli Offspring è terminato da poco: sul palco la band californiana non si è risparmiata e proponendo una hit dopo l’altra si è guadagnata tutta la carica del pubblico. Con brani come "Hit that" e “Original punkster”, canzoni nuove come l’ultimo singolo “Days go by” e successi che hanno dato una svolta alla loro carriera come “The kids aren’t alright” e “Pretty fly (for a white guy)”, Dexter Holland e compagni hanno scaldato la folla che li attendeva da ore regalandogli un’esibizione con fiocchi grazie alla potenza ben calibrata dei suoni e alle pochissime sbavature del cantante. Il pubblico, anche se non numerosissimo, è apparso subito eterogeneo: presenti sotto al palco c'erano dai trentenni ai ragazzini di quindici anni, dalle coppiette che ballavano abbracciate ai papà con in braccio promettenti bambini punk che alzavano al cielo chitarre gonfiabili... I fan hanno risposto perfettamente all'energia che arrivava dalla band cantanto, ballando e urlando per tutta la durata del live finché non si è concluso sulle note di “Self esteem”: è arrivato il momento di salutare Dexter e soci e dargli appuntamento per il prossimo concerto.


Ore 22.30 - Il pubblico scalpita, gli Offspring stanno per salire sul palco. L’atmosfera è carica come non mai, sono tanti i ragazzi con le t-shirts degli band californiana, headliner della prima serata di Rock In Idrho. Nel backstage incontriamo Noodles, chitarrista del gruppo, che rilassato e con birra alla mano ci racconta le sue impressioni sul festival: “E’ un cast bellissimo questo, gli Hives, i Lagwegon, con cui siamo stati in tour qualche anno fa, i Billy Talent, tutti artisti di grande livello. Ci divertiremo molto. Abbiamo preparato una scaletta con qualche pezzo nuovo, tratto da ‘Days go by’, che uscirà il prossimo 26 giugno. Abbiamo riflettuto sulla crisi economica e su quale sia stato il risvolto sui nostri amici e sulle persone ingenerale. Il titolo richiama la title track, un brano di rande speranza e supporto per chi si trova in difficoltà”, afferma il chitarrista. “Sul palco diamo il meglio di noi, è casa nostra. Ci sentiamo tremendamente a nostro agio”, conclude Noodles con una grande risata.

Guarda qui cosa ci hanno raccontato gli Offspring.


Ore 22.15 - E’ terminato da poco il live dei Lagwagon e per la prima volta dalle 18.30 entrambi i palchi del Carroponte di Sesto San Giovanni che ospitano il primo appuntamento del Rock In Idrho rimangono vuoti. Sotto al Main Stage il pubblico comincia a compattarsi in attesa che escano gli Offspring. Mentre aspettano che la band californiana salga sul palco, i fan passano il tempo come possono.


Ore 21.00 - Gli Hives sono nel pieno del loro concerto sul Main Stage mentre al Second Stage si preparano gli Lagwagon. Oltre alle hit come "Main offender", singolo tratto da "Veni vidi vicious", la band svedese propone anche brani nuovi come "Wait a minute" dal nuovo album "Lex Hives" e la folla impazzisce. Guardare per credere


Ore 20.00 - Sono passate poco più di cinque ore da quando al Carroponte di Sesto San Giovanni (Mi) si sono aperte le porte per accogliere il pubblico del Rock In Idhro. Il primo concerto, quello dei La Dispute sul palco del Second Stage, è cominciato in orario alle 18.30, mentre di fronte, sul Main Stage, i Billy Talent si preparavano alla loro esibizione, iniziata alle 19.00. La band di Toronto, formata da Ben Kowalewicz (voce), Ian D'Sa (chitarra), Jon Gallant (basso) e Aaron Solowoniuk (batteria) ha preso posizione ed ha attaccato a suonare sostenuta dai fan che sotto il palco cantavano a memoria le canzoni, dalle vecchie hit ai brani più recenti come il nuovo singolo "Viking death march”. In questo momento sul palco del Second Stage sono protagonisti gli Hot Water Music che con il loro set pulito e coinvolgente traghettano il pubblico del Rock In Idrho ad uno dei momenti più attesi della serata, il concerto degli Hives. Mentre sul Main Stage comincia a prendere forma lo show della band svedese, Rockol ha incontrato il frontman Howlin’ pelle Almqvuist e Vigilante Carlstroem. E’ il secondo anno consecutivo che la formazione di Fagersta, all’attivo ormai dal ’93, si esibisce al Rock in Idrho, ma qualcosa quest'anno sembra non tornare ai membri della band che si chiedono ironicamente attoniti: "Cos'è questo? Il warm up del festival? Se tutto si fa di giovedì sera, il fine settimana rischia di essere molto moscio. In ogni caso questa sera daremo il massimo come al solito, per fare un concerto pauroso". Gli Hives avranno modo di presentare questa sera per la prima volta al pubblico italiano alcuni nuovi pezzi della loro ultima fatica in studio "Lex Hives". E qual è, dunque, la prima regola a cui si attengono sul palco gli Hives: "Non ci deve mai essere un momento di calma. Nè sul palco, nè tra il pubblico”.

Guarda qui cosa ci hanno detto gli Hives.


Ore 18.50 - L’atmosfera si fa sempre più calda al Carroponte. La musica diffusa dagli altoparlanti del palco intrattiene i ragazzi che, ormai copiosi, gremiscono l’area. Sulle assi del Second Stage salgono per primi i La Dispute, giovane band del Michigan all’attivo da 2004 formata da cinque ragazzini belli, biondi e scatenati, che scaldano gli animi dei primi fan accorsi alla buon ora sotto le assi del palco. La band coinvolge il pubblico con brani di repertorio e con canzoni più recenti tratte dal loro ultimo Ep “Conversations” pubblicato lo scorso aprile.

Nel frattempo il backstage comincia a riempirsi di artisti. Dopo l’arrivo degli Hives - impeccabili nella loro divisa bianco nera - che si rilassano scambiando quattro chiacchiere con i Lagwagon, incontriamo anche i Hot Water Music, band post-hardcore proveniente dalla Florida e sulla scena musicale dal 1994. Tra una birra e una sigaretta, incontriamo Chris e George: “Abbiamo suonato in Italia parecchie volte ma ci piace sempre tornare da voi dal vivo. Nonostante George abbia smarrito il bagaglio all’areoporto, una piccola tragedia rende tutto ancora più rock, siamo nel mood giusto per suonare una selezione dei nostri brani, tra cui tre e quattro pezzi nuovi, tratti da ‘Exister’, uscito in maggio. Volete vedere la scaletta, ce l’ho proprio qui”, e Chris estrae dalla tasca un tovagliolo con la setlist della sera. “Vedrete tantissimo rock, siamo veramente adrenalinici, questa è la prima data del nostro tour e siamo davvero emozionati. Il ritorno dal vivo è sempre una grande emozione”. “Ricordo bene il nostro primo live come band, eravamo in un pub con a seguire un djset, appena abbiamo iniziato a suonare noi è calato il silenzio, e tutti hanno smesso di parlare. A fine concerto, appena il dj ha messo su il primo disco, è iniziato il delirio. Direi un esordio non ideale”. I ragazzi ci parlano del loro nuovo album, “Exister”:”E’ uno dei pochi dischi che riusciamo a scrivere a casa, di solito scriviamo sempre in tour. Sono brani pieni di tutto ciò che ci circonda: famiglia, amici, affetto. E’ un album ricco di sentimenti , ricco di noi. E il titolo racchiude tutto ciò che siamo e che siamo stati fino ad ora”, raccontano i ragazzi.

Guarda qui cosa ci hanno raccontato i Hot Water Music.


Ore 18.15 -
Mentre i fan si fanno sempre più numerosi, le transenne che separano il pubblico dal parterre vengono spostate per permette alla gente di mostrare il biglietto e affluire senza fretta in prossimità dei due palchi, il Main Stage che vedrà esibirsi Billy Talent, Hives e Offspring, e il Second Stage che ospiterà invece La Dispute, Hot Water Music e i Lagwagon. Mentre i primi arrivati, per lo più ragazzi e ragazze ventenni, stazionano sotto il palco del Main Stage, abbiamo incontrato dietro le quinte il cantante e il batterista dei Lagwagon, band punk rock californiana all’attivo dal 1992 attualmente in tour in Europa e in vista di pubblicare un nuovo album: “Ieri ci siamo esibiti a Livorno, è stato grandioso, il pubblico saltava senza sosta. Siamo molto eccitati per il concerto di questa sera”, ci ha raccontato il cantante, “anche se non abbiamo ancora deciso quali canzoni suoneremo. Abbiamo quarantacinque minuti di live e condensare tutti gli album che abbiamo pubblicato ad oggi in così poco tempo è un’impresa ardua. A dicembre, quando concluderemo il nostro tour europeo ci chiuderemo in studio per registrare il nuovo album, anche se conciliare l’impegno di tutti non sarà semplice”, ha sottolineato il cantante, “Io suono nei Me first and the gimme gimmes, gruppo con il quale sarò in concerto in Italia in autunno e anche gli altri membri della band hanno progetti paralleli. Non sarà facile trovarci tutti insieme”.

Guarda qui cosa ci hanno raccontato i Lagwagon

 

 

 

 

 

 



Ore 16.15 - Mentre i primi fan cominciano a prendere posto (chi si stende al sole, chi si accaparra un posto all'ombra) in attesa che il Rock In Idrho prenda vita, abbiamo incontrato nei camerini Benjamin Kowalewic, il frontman dei Billy Talent che ci ha dato qualche anticipazione sul live di stasera: "Ancora non sappiamo cosa suoneremo, di certo presenteremo il nostro nuovo singolo 'Vicking death march'. Siamo molto contenti di poter suonare in Italia, qui abbiamo molti amici e per questo l'atmosfera è piuttosto familiare". La formazione canadese mancava dall'Italia dal 2009 (l'ultimo concerto nella Penisola è stato ai Magazzini Geneali di Milano) e ha trascorso gli ultimi mesi in studio per lavorare al nuovo album, ideale successore di "Billy Talent III" pubblicato nel 2009. Il quinto capitolo discografico della band, previsto per fine anno, è per il momento senza titolo.


Ore 15.20 -
Sono state aperte da poco le porte della prima giornata dell'edizione 2012 di Rock in Idrho, che nelle prossime ore vedrà al Carroponte di Sesto San Giovanni, alla periferia nord di Milano, alternarsi sul palco alcune tra le realtà punk-rock più consolidate sul panorama internazionale come Lagwagon, Hives e Offspring. Al momento, nelle immediate adiacenze dell'area concerti, non si segnalano particolari criticità o impedimenti nella viabilità. Rockol seguirà lo svolgersi della giornata con continui aggiornamenti sia su questa pagina che sul proprio canale Twitter dedicato al pop-rock.

 



Scheda artista Tour&Concerti
Testi