Violentissimi scontri ad un concerto a Londra: due morti

Botte da orbi, risse ed accoltellamenti sabato notte nei dintorni del Battersea Arts Centre, nella parte sud-ovest di Londra. Millesettecento Hell's Angels s'erano dati appuntamento, evidentemente non tutti per fini pacifici, ad un concerto di vecchie glorie canore degli anni Sessanta, tra i quali Joe Brown. In seguito all'arrivo di un gruppo di Angels armati di accette (!), coltelli e mazze, tra i motociclisti è scoppiata la confusione. Si sono verificati tafferugli violentissimi, con coltellate, bottigliate sulla testa, colpi di mazza e - più in generale - furibonde scazzottate. Triste il bollettino di guerra: due morti, entrambi Hell's Angels, ed un ferito grave ricoverato al St Thomas's Hospital. Morti e ferito, entrambi tra i 30 ed i 40 anni, appartenevano alla stessa gang interna degli Angels. Gli assalitori sono riusciti a squagliarsela.

Dall'archivio di Rockol - Virtual Time, 'Waves Are Calling' #Nofilter per Rockol
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.