Il compagno di Lucio Dalla: 'Sono prigioniero in casa'

Il compagno di Lucio Dalla: 'Sono prigioniero in casa'

Da una parte la persona che negli ultimi nove anni è stata più vicina a Lucio Dalla: Marco Alemanno, giovane attore pugliese di 32 anni. Dall'altra ci sono i parenti e i cugini: in prima linea Simone Baroncini, primo corno all'Orchestra del San Carlo di Napoli, e sua madre, capo dei vigili a Bologna. Il casus belli, riporta il "Corriere della Sera", è sulla Fondazione nel nome di Dalla, scomparso improvvisamente in Svizzera lo scorso 1° marzo, a 68 anni, Fondazione che dovrebbe raccogliere la sua eredità artistica. Dice Alemanno: "I parenti fanno finta che io non esista, negano l'evidenza, da due mesi non ho più contatti diretti".  Lui continua ad abitare a Bologna, nella casa di Dalla in via D'Azeglio, fatta su più livelli, 2200 metri quadrati. "Ma sono prigioniero nella mia casa, perché io la chiamo casa mia. Ho un letto, bagno e cucina. Da sei anni sono residente-possessore, come dice la legge. Se devo andare in un altro spazio della proprietà, dove ci sono i miei oggetti o le opere d'arte che Lucio mi ha regalato, deve esserci un testimone, attento, chissà, che non rubi nulla. Mi hanno tolto le chiavi, cambiato le serrature. Ho solo la parte mia". Come andrà a finire?




Contenuto non disponibile







 "Rispondo con un gigantesco non lo so. Si farà la Fondazione? Non lo so. Ne farò parte? Non lo so. Resterò in via D'Azeglio?
Non lo so". Infine ci sono i colleghi e amici di Lucio: Francesco De Gregori, Fiorella Mannoia, Franco Battiato, Renato Zero, Mimmo Paladino, Toni Servillo. "Mi hanno detto: gli volevamo bene, qualunque cosa succeda, siamo con te".

Dall'archivio di Rockol - Pillole di saggezza di Lucio Dalla
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.