EMI, anche i video musicali vanno on-line

Ennesimo accordo di licenza on-line per la major guidata da Eric Nicoli ed Alain Levy: ad usufruire del catalogo EMI, in base ad un contratto di “fornitura” di durata quinquennale, è questa volta una nuova società che si accinge a distribuire in rete video musicali in abbonamento, il britannico Newsplayer Group. Quest'ultimo ha in programma di lanciare a livello mondiale il suo servizio di streaming, VideoTV, a partire dal prossimo anno, avvalendosi del materiale audiovisivo fornito da EMI e Virgin (sia novità che pubblicazioni di catalogo) in forma non esclusiva.
La casa discografica, che tramite Virgin ha acquisito anche una piccola quota azionaria nella società, non ha specificato il numero di video che saranno resi disponibili per il servizio: la gamma di repertorio coperta dall'accordo è comunque assai varia, e include tra l'altro materiale del “crooner” Nat King Cole, dei Genesis e della ex Spice Girl Geri Halliwell.
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Stefano Lionetti (TicketOne)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.