Rockol - sezioni principali

NEWS   |   R'n'B / hip hop / 07/06/2012

La figlia di Whitney Houston evita la galera

La figlia di Whitney Houston evita la galera

Bobbi Kristina Brown non finirà in carcere. La 19enne figlia di Whitney Houston e Bobby Brown rischiava di andare dietro le sbarre per aver giocato d'azzardo in un casinò di Las Vegas. Le autorità che hanno indagato sulla faccenda, immortalata da un video di sorveglianza del MGM Grand, hanno ritenuto le prove insufficienti per giudicare colpevole la ragazza. L'inchiesta è partita dal Nevada Gambling Control Board che ha visionato il materiale e deciso di chiudere il caso. Nel video si notava una ragazza che sembrava essere proprio la Brown con il suo fidanzato 22enne Nick Gordon mentre giocavano alle slot machines del famoso casinò della "sin city". Nel Nevada la maggiore età per il gioco d'azzardo è di 21 anni. "Abbiamo completato la nostra indagine e non ci sono le prove necessarie a sostenere un'accusa criminale formale. Il caso è ritenuto chiuso", ha dichiarato David Salas capo della commissione di vigilanza. Bobbi Kristina Brown, se ritenuta colpevole, rischiava di trascorrere sei mesi in un penitenziario. La giovane figlia della compianta Whitney era a Las Vegas lo scorso 20 maggio per partecipare ai Billboard Music Awards.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi