Posh Spice, davvero in arrivo il secondo figlio?

Posh Spice, davvero in arrivo il secondo figlio?
Il tabloid domenicale britannico "News Of The World" riporta che Victoria Adams sarebbe davvero incinta. Dopo essere stata notata in un negozio di Manchester, intenta a comprare un test per la gravidanza, la Posh Spice stavolta sarebbe andata a farsi visitare da Malcolm Gillard, il neonatologo che, nel marzo 1999, si era occupato del primo parto della signora Beckham. Il "News" afferma che "Becks'n'Posh", 27 anni lei e 26 lui, non avrebbero potuto scegliere un momento migliore per un simile evento. I due non hanno mai fatto mistero di volere altri figli, ed in questo periodo la Posh non è certo molto indaffarata in quanto il suo album d'esordio non ha avuto grossi riscontri di vendite e pertanto un suo tour di supporto al disco pare improbabile. "Sono in molti a pensare che lei voglia fare come Liz Hurley, cioè continuare a negare fino al momento in cui non lo farà sapere ufficialmente", ha riferito un anonimo amico della Posh al giornale.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.