NEWS   |   Gossip / 06/06/2012

La storia d'amore tra Joan Baez e Steve Jobs

La storia d'amore tra Joan Baez e Steve Jobs

Certo, Bob Dylan. Ma non è che poi Joan Baez non abbia più amato in vita sua. Di storie ne ha avute. Anche una non inedita ma poco pubblicizzata, vissuta dalla "storica" cantautrice negli anni Ottanta. Intervistata da "Io Donna", Joan parla di affetti e lotte civili. “Occupy Wall Street ha le idee giuste, ma le cause sono così gigantesche che è difficile capire da dove partire. Penso che dovrebbe organizzarsi meglio, piaccia o meno. Una rivoluzione non si vince grazie, ma nonostante la violenza. Che è una vecchia abitudine, ma se si guarda che cosa ha portato alla rivoluzione, e quali trasformazioni sono seguite, il merito va tutto alla non violenza: è straordinario il numero di persone che credono e operano in questo senso”. E, guardando indietro, ricorda il suo primo amore a 18 anni e poi Steve Jobs: “Siamo stati fidanzati per due anni e mezzo negli anni Ottanta, era un ragazzo dolce” che “aveva bisogno di essere guidato. Un genio, un non rivoluzionario che ha creato una rivoluzione”. Nello scorso marzo, sentita da Ed Potton del "Times" di Londra, quotidiano peraltro ripreso dal "New York Post", Joan aveva detto: "Eravamo una coppia strana. Lui era totalmente parte sinistra del cervello, che io invece non ho. Si litigava spesso. Non so se ero innamorata, forse ne ero solo affascinata. C'erano dei miei amici che mi dicevano:











 'Sposalo! Sposalo e non avrai mai più problemi di soldi nella tua vita'. Ma io non ce l'ho fatta".
 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
BOB DYLAN
Scopri qui tutti i vinili!