Paul McCartney conferma, apre lui le Olimpiadi

 Paul McCartney conferma, apre lui le Olimpiadi

Paul McCartney ha confermato una voce che era girata un po' di tempo fa, verso lo scorso gennaio, ma che poi non era più stata ripresa. Sir Paul, fresco di esibizione al concertone per la regina Elisabetta davanti a Buckingham Palace, dove ha cantato "Magical mystery tour", "All my loving", "Let it be", "Live and let die" e "Ob-La-Di Ob-La-Da", ha riferito che sarà lui ad aprire musicalmente le Olimpiadi. "Sì, ho firmato il contratto", ha detto Macca a Radio5 della BBC. "Chiudo l'apertura". Il cartellone completo dei musicisti che parteciperà alla cerimonia del prossimo 27 luglio deve però ancora essere annunciato. Si stima che 4 miliardi di persone saranno davanti ai televisori per l'apertura dei Giochi. C'è poi una manifestazione musicale parallela.




Contenuto non disponibile








I Duran Duran, che nel prossimo luglio terranno quattro concerti in Italia, sono stati scelti per rappresentare il "talento musicale" dell'Inghilterra all'inizio della manifestazione. Con Simon Le Bon e soci si esibiranno gli Snow Patrol, che rappresentano l'Irlanda del Nord, gli Stereophonics, bandiere del Galles, e Paolo Nutini, che canterà per la Scozia. I biglietti per lo speciale show, che si terrà il 27 luglio ad Hyde Park, sono già stati spazzati via. Gli spettatori potranno assistere alla contemporanea apertura dei Giochi su grandi schermi. L'altro grande evento concertistico dei giochi olimpici è costituito dalla data del 12 agosto, quando, ancora ad Hyde Park, saranno in scena i Blur.

 

La storia di “RAM” di Paul McCartney
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
10 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.