Nuove classifiche USA, Garth Brooks scaccia Britney dal vertice

Il cantante country Garth Brooks ha scacciato Britney Spears dal vertice. Il suo nuovo album, “Scarecrow”, con 465.500 copie ha concluso la volata senza eccessivo bisogno di sprintare, imponendosi sul terzo disco di Brit con un margine di circa 130.000 copie. Il cappelluto cantante si era appollaiato per l’ultima volta in cima alle chart statunitensi nel ’98, col suo “Double live”. “Britney” scende sul secondo scalino, davanti a “Laundry service” di Shakira. Irrompono in Top 10 altri tre album: “GHV2” di Madonna in settima posizione, “Sinister urge” dell’horror-rocker Rob Zombie in ottava e “This way” dell’alaskana Jewel in decima. Altri nuovi arrivi oltre la decima tacca: “Driving rain” di Paul McCartney numero 26 (e dunque molto meglio che in UK), “Motherland” di Natalie Merchant numero 30, “International superhits” dei Green Day numero 40, “I might be wrong” dei Radiohead numero 44.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.