NEWS   |   R'n'B / hip hop / 04/06/2012

Nicki Minaj annulla un concerto per le critiche di un dj

Nicki Minaj annulla un concerto per le critiche di un dj

Nicki Minaj non si è vista per la sua annunciata performance al Summer Jam festival 2012. E' stato Lil' Wayne a dirle di stare a casa e rinunciare al concerto insieme con gli altri artisti della Young Money Entertainment. La decisione è stata presa in risposta alle critiche del dj di Radio Hot 97 Peter Rosenberg che sul palco ha definito come "robetta" la canzone "Starship" della Minaj e sottolineato la non appartenenza della colorata artista alla vera scena hip hop. Il concerto, organizzato proprio dalla famosa radio hip hop di New York al MetLife Stadium di East Rutherford in New Jersey e svoltosi ieri sera, prevedeva l'arrivo di Nicki Minaj alle 21:30 che è stata prontamente sostituita dai set allungati di J. Cole e Young Jeezy. "La Young Money non partecipa a Summer Jam", ha annunciato Lil' Wayne via Twitter. "Wow. La storia è stata compromessa da uno stronzo. Ma il Presidente ha sentenziato e non andrei mai contro le decisioni del mio capo", ha scritto la Minaj su Twitter riferendosi a Lil' Wayne con il termine "Presidente". Prima delle parole del dj, i "cinguettii" della rapper avevano un tono del tutto diverso e rivelavano un set con numerosi ospiti come Cam’ron, 2 Chainz, Nas, Lauryn Hill, Beenie Man, Foxy Brown e Lil Wayne. Durante il concerto di ieri sera Nas, 2Chainz e Lauryn Hill si sono esibiti come previsto, ma tutti gli altri annunciati dalla Minaj più DJ Khaled e Busta Rhymes hanno rinunciato in segno di solidarietà.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi