Concerti, Litfiba: venerdì sul palco a Firenze anche Maroccolo, Aiazzi e altri

Concerti, Litfiba: venerdì sul palco a Firenze anche Maroccolo, Aiazzi e altri

Sarà un vero e proprio concerto-evento quello che i Litfiba terranno il prossimo venerdì, primo giugno, allo stadio Artemio Franchi di Firenze: in occasione della tappa del tour in supporto a "Grande nazione" nella propria città natale, la rock band capitanata da Piero Pelù e Ghigo Renzulli ospiterà sul proprio palco due elementi della formazione originale del gruppo, Antonio Aiazzi alle tastiere e Gianni Maroccolo al basso, con i quali riproporrà una selezione di brani appartenenti al repertorio risalente agli anni Ottanta in memoria di Ringo De Palma, che prese il posto alla batteria lasciato vacante da Francesco Calamai nel 1984, prematuramente scomparso proprio il 1° giugno di 22 anni fa.

Contenuto non disponibile


Altri ospiti speciali saranno Federico Poggipollini alle chitarre e Daniele Trambusti alla batteria, che insieme a Pelù e Renzulli eseguiranno alcuni dei brani di maggiore successo della band: la già chitarra e voce dei Diaframma Federico Fiumani accompagnerà la band (oggi composta, oltre che dai due elementi originali, da Daniele “Barny” Bagni a basso e cori, Federico “Sago” Sagona a tastiere e cori, Pino “Fido” Fidanza alla batteria e Cosimo “Zanna” Zannelli alla chitarra ritmica e cori) sulle note di “Amsterdam”, il brano cantato insieme nel 1985.

Mercoledì 30 maggio alla Fnac dei Gigli di Firenze, alle ore 19, sarà possibile acquistare i biglietti per il concerto del primo giugno al prezzo speciale di 15 euro e partecipare ad un meet and greet con Pelù e Renzulli.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.