Killers, il nuovo album si chiamerà 'Battle born'

Killers, il nuovo album si chiamerà 'Battle born'

I Killers hanno rivelato il nome del loro prossimo album da studio, che vedrà la luce probabilmente il prossimo autunno. Il successore di "Day & age" rappresenta alla lettera quel che si dice una "fatica in studio" e infatti non è un caso che la band di Las Vegas abbia battezzato il suo quarto capitolo discografico "Battle born": "'Battle born' è sia il nome del nostro prossimo disco, sia il soprannome della nostra terra natia, il Nevada", ha dichiarato Brandon Flower durante un'intervista rilasciata a Rolling Stones, : "In un certo senso, tutti gli americani sono nati da una battaglia. I nostri avi arrivarono qui cercando qualcosa di meglio, in fondo". "Battle born" è stato inoltre definito dal batterista Ronnie Vannucci "degno del suo titolo. Questo è il nostro difficile quarto disco".

Sembra che il frontman del gruppo abbia poi menzionato alcune delle tracce che andranno a comporre "Battle born" come "Heart of a girl", "Flesh and bone", "Carry me home", e "Runaways".

Contenuto non disponibile


Già all'inizio dell'anno Flower aveva dichiarato: "Sono molto eccitato dall'idea di ritrovarmi in studio con i miei compagni a fare un po' di casino. Non abbiamo proprio voglia di fare 'Hot fuss 2', 'Sam's town 2' o 'Day &age 2'. Probabilmente metteremo insieme il meglio di quello che abbiamo mai fatto nei nostri vecchi dischi e cercheremo di dare il massimo".
"Battle born" sarà prodotto da Stuart Price (già collaboratore di Madonna), Steve Lillywhote, Damina Taylor e Brendan O'Brien.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
12 lug
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.