"La nostra ‘Barbie Girl’ non è una pornostar", giurano gli Aqua

Basta con le accuse, basta con le polemiche, basta con le minacce! "Barbie girl", la hit del gruppo danese "Aqua", è "semplicemente una canzone pop allegra e innocente e non ha niente a che vedere con il sesso".

A difendersi sono proprio Renè, Lene, Claus e Soren, i quattro componenti del gruppo che, stufi di leggere ogni tipo di critica sul loro pezzo (comprese le accuse di oscenità rivolte loro dall’associazione britannica "Family and youth concern") ribattono alle accuse in maniera molto ferma. E’ accaduto a Milano, dove gli "Aqua" sono giunti nei giorni scorsi per promuovere il loro disco. La giovane cantante della band, ha continuato a ripetere: "Negli Stati Uniti ci sono gruppi rap e hip hop che fanno canzoni deprimenti, cariche di violenza, droga e omicidi. Quelle sì sono pericolose per i ragazzi! E’ una forzatura interpretare "Barbie girl" come un brano a sfondo erotico." Ma l’associazione inglese non è l’unica a lamentarsi per i contenuti del brano: in America, dove la Barbie è un’icona adorata da milioni di giovanissimi, la "Mattel" ha giudicato dannosa l’immagine della bambola che si ricava dal brano degli Aqua, che farebbe presumere una personalità "hardcore" del giocattolo. Ma il gruppo danese, che con il disco è primo nelle classifiche britanniche e settimo in quelle americane, ha espresso stupore per la reazione della Mattel. C’è da dire che, nella canzoncina (questa è forse la definizione più adatta), ci sono alcune frasi che non sono proprio "pulite" come ad esempio quando Barbie dice al suo amico Ken: "puoi pettinarmi, spogliarmi dappertutto… sono la tua bambolina… puoi toccare, puoi giocare se dici che sarò sempre tua". Del resto, nelle scuole italiane già da settimane imperversa una salace parodia di "Barbie girl" che, giocando sull’assonanza, sostituisce la frase "let’s go party" con quella "per scoparti". .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.