USA, infuria la battaglia sui sistemi di protezione dei DVD

Verance contro Digimarc. Gli sviluppatori dei principali sistemi di "watermarking" destinati a identificare e bloccare i duplicatori abusivi di supporti digitali continuano a litigare accusandosi reciprocamente di violare i rispettivi brevetti. Negli ultimi giorni, la battaglia si è arricchita di un nuovo capitolo: Verance, che fino ad oggi aveva concentrato gli sforzi sul mercato del DVD audio, accusa la rivale di bloccarne i tentativi di penetrazione nel mercato del DVD Video, negandogli le licenze necessarie per sviluppare la specifica tecnologia. La società di San Diego è ricorsa di conseguenza all’autorità antitrust, e la sua iniziativa rischia a questo punto di intralciare i piani degli studios hollywoodiani che intendono incorporare watermark di identificazione anti-copia nei titoli pubblicati in formato DVD. La querelle rischia anche di ritardare la definizione di uno standard unico di watermarking per la protezione dei film in DVD, dopo che i sistemi di criptaggio proposti dall'industria sono stati elusi dagli “hacker”. Una decisione in merito, affidata ad un organismo super partes, è attesa per la primavera dell’anno prossimo.
Music Biz Cafe, parla Andrea Micciché (NUOVOIMAIE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.