Concerti, Stone Roses: ieri sera il primo live dopo 16 anni

Concerti, Stone Roses: ieri sera il primo live dopo 16 anni

Gli Stone Roses sono tornati ad esibirsi ieri sera dopo 16 anni di inattività a Warrington, cittadina a pochi chilometri da Manchester e Liverpool: il set - annunciato solo poche ore prima dell'inizio - è stato ospitato dalla locale Parr Hall, che per l'occasione ha visto calcare il proprio parterre da spettatori di lusso come Liam Gallagher.

Durante il set la band non ha eseguito nuovi brani, nonostante - come affermato da Chris Coghill solo pochi giorni fa - il gruppo pare abbia già fissato su nastro tre o quattro composizioni inedite: l'esibizione è stata aperta da "I wanna be adored", alla quale sono seguite "Mersey paradise", "Sally cinnamon", "Made of stone", "(Song for my) Sugar spun sister", "Where angels play", "Shoot you down", "Tightrope", "Waterfall", "She bangs the drums" e "Love spreads", alla quale non sono seguiti bis.

[acquista qui la discografia degli Stone Roses]

[leggi qui i testi delle canzoni degli Stone Roses]



I fortunati presenti - ai quali Ian Brown ha raccomandato di non perdersi in foto o tweet per non "mancare di vivere il momento" - hanno raccontato di una band molto rilassata e affiatata: più che l'esuberanza di Mani, a fare notizia è stato un sorriso scambiato tra Ian Brown e John Squire, per anni separati da profonde tensioni, nel corso dell'esecuzione di "Waterfall".







Gli Stone Roses sono attesi il prossimo 17 luglio a Milano, nell'ambito del festival Milano Arena Music, manifestazione che, ancora oggi, non è ancora stata ufficialmente presentata dal comune lombardo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.