Google, un doodle in omaggio a Robert Moog

Google, un doodle in omaggio a Robert Moog

Il popolare motore di ricerca Google rende oggi omaggio, per mezzo di un doodle interattivo, a Robert Moog, pioniere dell'elettronica e inventore del leggendario - e omonimo - sintetizzatore, diventato nel corso degli anni un simbolo grazie al lavoro di una foltissima schiera di artisti, dai Kraftwerk agli Air, passando per Prodigy, Chemical Brothers, Fatboy Slim e moltissimi altri. Il doodle, che riproduce uno dei modelli più celebri della casa, il MiniMoog Model D, commercializzato a partire dal 1970, permette agli utenti non solo di eseguire una propria composizione, sfruttando tutti i parametri dinamici su oscillatori, filtri, e modulazione delle frequenze, ma anche di registrare la propria performance, riascoltarla, e inviarla per mezzo di un link.



Robert Moog nacque a New York nel 1934: dottore di ricerca in fisica presso il college del Queens e in ingegneria presso la Columbia University, l'inventore iniziò ad occuparsi di suono a metà degli anni sessanta, quando elaborò il primo modello di sintetizzatore controllato da una tastiera. Oltre che presso la sua azienda, Moog collaborò anche con la celebre manifattura Kurzweil, che lo ingaggiò per elaborare il celebre modello K2000. Entrato nella leggenda del rock grazie agli strumenti progettati, tra i quali il theremin, l'inventore morì a Asheville, North Carolina, nel 2005, dopo una breve lotta contro un tumore al cervello.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.