Media Records 'esporta' il marchio inglese Nukleuz in Italia

Debutta in Italia l'etichetta dance Nukleuz, marchio che da tempo identifica in Gran Bretagna i prodotti della bresciana Media Records e della sua etichetta di maggior successo, BXR (quella di Gigi D’Agostino, Mauro Picotto e Mario Più). Il varo di Nukleuz Italy, ufficialmente operativa a partire da lunedì 5 novembre, è stato gestito in collaborazione tra Media Records Italia e Media Records UK, con il direttore generale di Nukleuz UK Peter Pritchard (artefice tra l’altro dei successi anni ’90 dei Clock) in veste di artistic supervisor e Francesco Pagano, dj resident del club Pervert, nel ruolo di A&R e supervisore delle attività in Italia: obiettivo dell’etichetta è di produrre repertorio di genere hard house, al confine tra house e techno, con prospettive di sviluppo internazionale.
Music Biz Cafe Summer: Covid e diritti, l'onda lunga della pandemia e i timori degli editori
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.