USA, 450 licenziamenti a MTV

Anche per l'emittente musicale americana è il momento di fare i conti con la congiuntura di mercato: per la prima volta in oltre dieci anni, la società del gruppo Viacom si vede costretta a mettere in atto una ristrutturazione che ne tocca sensibilmente i livelli occupazionali, annunciando l’imminente licenziamento di 450 dipendenti, pari a una percentuale tra l’8 e il 9 % della sua forza lavoro. E’ ancora una volta la flessione degli introiti pubblicitari il motivo principale addotto dalla dirigenza dell’emittente musicale per la drastica decisione, a dispetto del fatto che nel corso dell’anno tanto la rete ammiraglia di MTV che VH-1 hanno aumentato il fatturato pubblicitario e che diversi canali via cavo gestiti dal network televisivo hanno registrato un incremento negli abbonamenti: a farele spese della riorganizzazione sarà soprattutto il canale televisivo per bambini Nickelodeon, mentre le attività on-line di MTV saranno incorporate in quelle televisive; nei programmi del gruppo c’è anche l’intenzione di reclutare sul luogo la maggior parte del personale impiegato nelle sue numerose sedi internazionali. Il chief operating officer di Viacom Mel Karmazin ha dichiarato di avere imposto a ciascuna divisione del gruppo un sostanzioso taglio dei costi rispetto ai budget di previsione del 2002 nella speranza di incrementare del 10 % i ricavi lordi nel corso del prossimo esercizio.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.