Il premier britannico Cameron ama 'Dark side of the Moon' dei Pink Floyd

Il premier britannico Cameron ama 'Dark side of the Moon' dei Pink Floyd

Se il corteggiamento del premier britannico David Cameron alle fasce giovanili dei suoi possibili elettori è in atto già da tempo, prima con la dichiarazione d'essere un fan degli Smiths e poi facendo sapere che le firme che al momento preferisce sono Lana Del Rey e i Band Of Horses, ora arriva anche un apprezzamento che va bene (tolti i vecchi e i giovanissimi) più o meno per tutti. Il primo ministro, che alle recenti amministrative ha preso una batosta piuttosto seria, ha detto ai suoi 166.000 amici su Facebook che uno dei suoi album preferiti è "Dark side of the Moon" dei Pink Floyd Prima della legnata alle amministrative, Cameron si era tirato fuori a stento dallo scandalo del coinvolgimento di un suo ex consigliere nell'impero di Rupert Murdoch.

Una questione di soldi; uno dei pezzi più conosciuti di "Dark side" è "Money". Subito 800 persone hanno dato il "MiPiace" alla scelta del leader conservatore. Altri invece lo hanno criticato, affermando che vuole semplicemente apparire "cool". Pochi giorni fa il capo dei Tories, commentando il dato della British Phonographic Industry secondo la quale lo scorso anno gli album di artisti britannici hanno venduto copie per 1.9 miliardi di sterline, meglio degli 1.83 miliardi del 2010, ha detto: "Come nazione dobbiamo essere orgogliosi del grandissimo successo della nostra industria musicale".












 Nello scorso marzo Cameron aveva detto: "Ho sempre amato 'Whiskey in the jar'dei Thin Lizzy , è una delle canzoni con il miglior riff di chitarra nella storia del rock. E' una canzone che ascolto sempre quando ho bisogno di tirarmi un po' su".
 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.