Addio al bassista Donald ‘Duck’ Dunn (Blues Brothers, Booker T & the MG’s)

E’ scomparso questa mattina, all’età di 70 anni, uno dei bassisti più apprezzati della scena blues/soul mondiale. Poche ore dopo aver terminato due concerti presso il Blue Note di Tokyo, si è spento Donald ‘Duck’ Dunn, conosciuto soprattutto per aver fatto parte dei
Blues Brothers di Dan Aykroyd e John Belushi, e del famoso gruppo soul dei Booker T & the MG’s con Booker T. Jones ed il suo amico di sempre, il chitarrista Steve Cropper (anch’egli nei Blues Brothers). Ad annunciare la scomparsa di Dunn è stato proprio Cropper con un post sulla sua pagina Facebook: “Oggi ho perso il mio migliore amico, il mondo ha perso una grande persona ed il miglior bassista mai esistito”. Donald Dunn nacque a Memphis nel 1941, cominciando a suonare il basso all’età di 16 anni. Conosce Cropper durante il liceo e insieme formano i Mar-Keys, che nel 1961 incidono il singolo “Last night” per l’etichetta Satellite Record, che qualche tempo dopo si trasformerà nella leggendaria Stax. Nel 1964 Dunn raggiunge Cropper nei Booker T. & the MG’s, diventando in poco tempo il bassista di riferimento della Stax Records, registrando al fianco di nomi quali Otis Redding , Albert King, Eddie Floyd, Rufus Thomas e molti altri. Dopo lo scioglimento della band nel 1971, Donald Dunn lavora come session-man al fianco di leggende come Bob Dylan, Rod Stewart, Eric Clapton, Muddy Waters e Neil Young.



Nel 1978 si unisce ai Blues Brothers con i quali registra il primo album “Briefcase full of blues” e partecipa alle riprese del leggendario film “The Blues Brothers” del 1980, rimanendo poi sempre nell’orbita della band anche dopo la scomparsa di Belushi. Come membro dei Booker T., Dunn è entrato nel 1992 nella Rock and Roll Hall of Fame ed ha ricevuto un Grammy Award alla carriera nel 2007. Negli ultimi tempi il bassista ha lavorato spesso al fianco del cantante soul-pop australiano Guy Sebastian.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.