NEWS   |   Industria / 11/05/2012

SoundCloud oltre i 15 milioni di utenti, in 'beta' la versione aggiornata

SoundCloud oltre i 15 milioni di utenti, in 'beta' la versione aggiornata

"Più semplice, più veloce, più social". Così Alexander Ljung, amministratore delegato di SoundCloud, definisce la versione aggiornata del servizio musicale lanciata da poche ore in fase "private beta" e dunque accessibile solo su invito (sono 10 mila gli utenti finora abilitati al test).


La società nata in Svezia nel 2007 (ma i cui quartieri generali sono localizzati a Berlino) ha anche annunciato in questi giorni di avere superato i 15 milioni di utenti registrati, con un tasso medio di crescita di circa 1 milione e mezzo di nuovi abbonati al mese: musicisti (anche molto famosi), etichette discografiche, programmatori radiofonici, giornalisti, sviluppatori di software musicale e privati cittadini che utilizzano il servizio per registrare, caricare, condividere o ascoltare musica in streaming e in modalità gratuita o a pagamento attraverso il pc, l'iPhone, l'Pad o gli smartphones Android (centinaia le applicazioni disponibili).    


La nuova versione della piattaforma, battezzata Next SoundCloud, dispone di un player più interattivo, consente di interagire in tempo reale con gli altri utenti (visualizzando messaggi e "like"), propone una nuova configurazione dei  profili utente e permette di continuare ad ascoltare musica mentre si esplora il sito.


"Ne abbiamo completamente rivoluzionato l'architettura", ha spiegato da San Francisco (dove SoundCloud ha aperto un ufficio sette mesi fa) il cofondatore e responsabile tecnico Eric Wahlforss. "E' molto più di un cambiamento estetico. Ricorrendo alle tecnologie allo stato dell'arte disponibili tra i browser di ultima generazione, abbiamo creato una piattaforma tecnologica che ci permette di fornire una user experience molto migliore e di sviluppare più velocemente nuove caratteristiche".


"Ci siamo ispirati a Twitter, Tumblr e Instagram", ha aggiunto Wahlforss. "Ci integriamo con loro e condividiamo un sacco di idee".