MP3.com si fa in due

La società fondata da Michael Robertson e oggi di proprietà del gruppo Vivendi Universal (vedi news) si sdoppia in due organizzazioni autonome che si occuperanno rispettivamente delle infrastrutture tecnologiche e dei “contenuti” musicali sviluppati dal sito musicale americano. La prima divisione, MP3 Technologies, avrà il compito di continuare a curare l'evoluzione della sua piattaforma tecnologica in modo da fornire alla casa madre nuovi sistemi di distribuzione digitale audio e video: Vivendi sta già impiegando la tecnologia fornita MP3 Technologies come infrastruttura per il servizio musicale in abbonamento Pressplay (vedi news) e prevede di utilizzarla prossimamente anche per il portale di entertainment Vizzavi.
L’altra società, che ha adottato la ragione sociale di MP3.com Web Operations, continuerà invece a fornire servizi alle etichette ed artisti affiliati (circa 170 mila "clienti", complessivamente); secondo alcune fonti, il gruppo Vivendi Universal avrebbe anche in mente di legarne l’offerta on-line a quella di altri siti musicali di sua proprietà come GetMusic e RollingStone.com.
Music Biz Cafe, parla Claudio Buja (presidente Universal Music Publishing)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.