'File sharing' sotto pressione: Audiogalaxy si adegua, FastTrack contrattacca

Uno dei più popolari ed accessibili cloni di Napster, Audiogalaxy, ha bloccato di punto in bianco lo scambio di tutti i file audio protetti da copyright che circolavano sulla sua rete, rispondendo indirettamente ad un’azione legale intentata nei suoi confronti dall’associazione di categoria dell’industria discografica americana, RIAA (vedi news). Le liste delle canzoni che il servizio rende disponibili per il “file sharing” on-line si sono ridotte ai soli brani il cui scambio è autorizzato dagli artisti proprietari dei master, anche se diverse registrazioni “proibite” sarebbero ancora rintracciabili sul sito alterando i nomi dei file di identificazione, secondo un procedimento già utilizzato con successo dagli utenti di Napster. Già in passato, Audiogalaxy aveva provveduto a cancellare dalle sue directory diversi brani musicali su specifica richiesta avanzata da artisti o da etichette, ma questa volta l’operazione di “pulizia” è talmente estesa da mettere in dubbio la stessa sussistenza del sito.
Contemporaneamente, altri siti di “file sharing” mantengono un atteggiamento assai più bellicoso nei confronti dell’industria musicale: è il caso per esempio dell’olandese KaZaA, titolare del celebre e temutissimo FastTrack (vedi news), che pochi giorni fa ha citato in giudizio la società degli autori dei Paesi Bassi, Buma/Stemra, per avere interrotto unilateralmente le contrattazioni finalizzate a un accordo di licenza. I titolari del sito Web olandese imputano il ripensamento dell’organizzazione degli autori alle pressioni ricevute dalla RIAA (che a sua volta ha fatto causa a FastTrack): KaZaA, che sostiene di voler regolarizzare la sua posizione nei confronti dei detentori dei diritti, contesta alla società degli autori un uso improprio della sua posizione di monopolio nella cessione delle licenze d’uso del repertorio musicale protetto da copyright.
Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.