Esce 'Infection', il disco d'esordio del duo italo-belga Miss O

Si intitola "Infection" il disco di debutto di Miss O, album del duo italo-belga composto da Odette Di Maio (ex Soon) e Jan De Block, pubblicato dalla neonata etichetta belga Addictive Noise Records e distribuito worldwide da Total Wipes Music Group.
Alla realizzazione del disco, dove ogni brano è ispirato ad una particolare costellazione astrologica, ha collaborato Luc van Lieshout dei TuxedoMoon, mentre le canzoni sono state composte tramite uno scambio continuo attraverso Internet tra Odette (italiana) e Jan (belga).

Le registrazioni vocali definitive sono state realizzate al Green Velvet Studio nei dintorni di Opwijk, in Belgio.
Il disco contiene tredici brani tra cui il primo singolo estratto "Talk to me": "Una delle prime canzoni che abbiamo scritto e una delle più dure per l’uso di certe sonorità. Riguarda i problemi di comunicazione e l’andar oltre i pregiudizi”, spiega il duo sul proprio sito Internet. Ascolta qui "Talk to me" dei Miss O:



Odette Di Maio (cantautrice milanese) e Jan De Block (musicista belga) si sono incontrati nel 2004 in uno studio di registrazione in Belgio e dopo essersi scambiati i propri indirizzi, a distanza di anni, il loro percorso artistico è tornano ad incrociarsi dando così vita al progetto comune Miss O: "Non avrei mai detto che da quell’incontro casuale potesse nascere un progetto che col tempo si è trasformato in un’avventura incredibile", racconta Odette, "Miss O ha fatto emergere il meglio di me, mi ha lasciato la completa libertà di scrivere testi a tratti anche bizzarri ed esoterici e mi ha insegnato che con un sussurro si possono esprimere emozioni ben più intense che non cantando a squarciagola"..
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.