Al via la XV edizione dell'Acoustic Guitar Meeting di Sarzana

Al via la XV edizione dell'Acoustic Guitar Meeting di Sarzana

L'Acoustic Guitar Meeting giunge quest'anno alla sua quindicesima edizione, rinnovando l'appuntamento a Sarzana, in provincia di La Spezia, dal 23 al 27 maggio prossimi. L'evento ideato e organizzato dall'Associazione Culturale Armadillo Club con il sostegno e la collaborazione dell'Amministrazione comunale della Regione Liguria, come ogni anno, celebrerà il mondo della chitarra acustica a 360° con concerti, mostre, incontri e corsi di formazione incentrati sul tema. Per l'occasione Rockol ha raggiunto telefonicamente Alessio Ambrosi, organizzatore del meeting: "Come gli anni scorsi, all'interno della Fortezza Firmafede si svolgeranno moltissime attività. Il nostro intento è da sempre quello di fornire ai partecipanti una cultura musicale forte, che abbia contenuti reali e di spessore", ci ha spiegato lui, : "All'evento partecipano infatti tutti gli attori del settore. Dai giornalisti agli artisti, dai liutai ai rappresentati delle grandi aziende. Per questo motivo lo definiamo un 'meeting' più che un festival, perché vogliamo parlare, discutere e confrontarci sugli stati attuali e futuri della chitarra acustica". E quali sono questi stati attuali? "C'è un aumento esponenziale della comunità e del settore musicale, questo è indubbio, ma la cosa importante è che questa crescita sia indirizzata in modo ragionato e non che venga abbandonata a se stessa. L'Acoustic Guitar Meeting stesso è in aumento, soprattutto negli ultimi sei anni. Dieci anni fa la chitarra acustica era una sorta di tabù. Siamo partiti in pochissimi e ora contiamo quasi 12.000 visitatori.  I nostri concerti attirano migliaia e migliaia di persone".
Quest'anno l'evento prevede un cast composto da alcuni dei più importanti chitarristi acustici nostrani e internazionali come, tra gli altri, Jorma Kaukonen (Jefferson Airplane, nella foto) e David Bromberg, per la prima volta in Italia insieme, attesi per la serata del 25 maggio. Tra gli artisti italiani che saliranno sul palco spezzino troviamo invece Francesco Loccisano, Daniele Gigli e Francesco Buzzurro. Per l'edizione 2012 ci sarà inoltre una mostra di particolare rilievo, dedicata alla storia della chitarra acustica, nella quale verranno esposte alcune rarità come, tra le altre, pezzi di Antonio Stradivari e di Christian Frederick Martin: "In mostra ci saranno ben 35 chitarre, pezzi del 1600, altri dell'800. In più verrà esposta un'esclusiva chitarra di Roy McAlister ( il liutaio di fiducia di David Crosby e Jackson Browne) chiamata apposta 'Modello Sarzana'. Lo strumento sarà messo all'asta e il ricavato sarà devoluto in beneficenza per aiutare le popolazioni alluvionate della Liguria".
Da quattro anni a questa parte inoltre viene conferito il Premio Città di Sarzana - Regione Liguria "Corde & Voci per Dialogo & Diritti": "Un riconoscimento a tutti quegli artisti che hanno saputo lasciare messaggi universali grazie al loro lavoro. Quest'anno daremo il premio a Francesco Guccini e non c'è nemmeno da spiegare il perché. Ci piacerebbe consegnarlo anche a De Andrè, ma per il momento ci sembra ancora un po' troppo sotto i riflettori e non vogliamo fomentare le 'mode', per cos' dire". "A costo di sembrare presuntuosi, l'intento di questa manifestazione è quello di creare un'educazione alla musica che manca in Italia. Non bisogna per forza essere all'avanguardia su tutti i fronti, ma troppi in questo mestiere vengono lasciati da parte e sacrificati in nome del facile guadagno", ha proseguito Ambrosi concludendo, : "In questi anni siamo riusciti a traghettare una realtà di nicchia come quello della chitarra acustica verso un numero sempre maggiore di persone. Se ci sono passione, impegno e contenuti, poi i risultati si vedono". 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.