Un album per il cabarettista Flavio Oreglio

Un album per il cabarettista Flavio Oreglio
Il cabarettista e cantautore Flavio Oreglio, noto come il poeta maledetto dell'edizione 2001 di Zelig (Italia 1), torna dopo sei anni con un nuovo progetto discografico intitolato "Ho un sacco di compiti per lunedì", un album composto da tredici brani e pubblicato dall’etichetta Ideasuoni.
Nel disco, in cui si fondono la ballata cantautorale e la canzone umoristica, trovano posto composizioni sul mondo del calcio (come “Ciclone” dedicata a Paolo Pulici), invettive a sfondo ecologico, analisi disilluse sui rapporti di coppia e racconti di nottate nei locali d'Italia.
Oreglio presenterà "Ho un sacco di compiti per lunedì" nell’ambito della prossima edizione del Premio Tenco. Si tratta del suo quarto album, che vede fra l’altro come ospiti Enrico Bertolino, Ale & Franz, Pietro Nobile, Luca Bonaffini e Stefano Covri.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
26 ott
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.