Suonerie sui cellulari, la moda contagia anche gli USA

Sta per esplodere anche negli Stati Uniti (in ritardo rispetto all’Europa) la moda delle suonerie per telefoni cellulari che riproducono i classici della canzone o i successi del momento: il fenomeno è destinato a ricevere un forte impulso in conseguenza di una serie di accordi di licenza che la agenzia di “collecting” degli autori ed editori Harry Fox Agency sta siglando in questi giorni con una ventina di operatori locali di telefonia mobile. L’organizzazione, che gestisce le licenze d’uso dei repertori dei suoi associati, rappresenta oltre 27 mila editori musicali statunitensi. Fino ad oggi, negli Stati Uniti, i diritti di riproduzione dei brani musicali sulle suonerie telefoniche erano negoziati privatamente tra i gestori dei servizi e gli editori interessati.

In Italia, dove sono numerosi i siti Internet che più o meno regolarmente offrono file audio contenenti melodie celebri scaricabili sul telefonino, mancano ancora regole certe in materia: la SIAE, che rappresenta gli autori ed editori italiani, aveva inizialmente proposto l’applicazione di una “flat fee” assai contestata dagli operatori telefonici (vedi news), ed è ora orientata verso l’introduzione di una royalty compresa tra il 10 e il 12 % a vantaggio degli autori ed editori dei brani scaricati sulle suonerie.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.