I Kings of Convenience suonano per il Nobel

I Kings of Convenience suonano per il Nobel
I Kings of Convenience hanno suonato alle celebrazioni per il centenario del premio Nobel.
Il duo norvegese, il 12 ottobre, si è esibito all'interno dell'ambasciata norvegese a Londra di fronte all'ambasciatore Tarald O Brautaset e ad una rappresentativa di alcuni gruppi appartenenti ad Amnesty International (che vinse il premio Nobel nel 1977).
Due delle tre canzoni eseguite, “Manhattan skyline” degli A-Ha e la loro “Winning a battle, losing a war”, sono state scelte per ricordare gli atti terroristici che hanno colpito New York e Washington. Il chitarrista Erlend Øye aveva precedentemente partecipato ad una marcia contro gli attacchi aerei americani; i Kings of Convenience, inoltre, hanno deciso di cancellare il loro tour promozionale negli Stati Uniti per protestare contro gli atti militari statunitensi.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.