Mike Patton: a luglio ‘Laborintus II’, l’omaggio a Luciano Berio

Mike Patton: a luglio ‘Laborintus II’, l’omaggio a Luciano Berio
Mike Patton ha abituato il pubblico alla sua eccletticità e, soprattutto nell’ultimo periodo, anche alla sua passione per la cultura e la musica italiana. Così, due anni dopo aver omaggiato la canzone del Belpaese degli anni ‘50 e ‘60 con il progetto
Mondo Cane , il musicista americano (già frontman di Faith No More , Mr.Bungle e Fantomas) darà alle stampe il prossimo 3 luglio per la sua Ipecac Recordings l’album “Laborintus II”, versione rivisitata dell’omonima opera del 1965 di Luciano Berio, compositore d’avanguardia scomparso nel 2003, che fu uno dei pionieri della musica sperimentale elettronica a livello mondiale. La composizione di Berio si ispirò dichiaratamente al poema “Laborintus”, scritto dal poeta e scrittore Edoardo Sanguineti per celebrare il 700esimo anniversario di nascita di Dante Alighieri. Nel 2010 Mike Patton e l'Ictus Ensemble di Bruxelles suonarono “Laborintus II” presso l’Holland Festival di Amsterdam, esattamente trentotto anni dopo che lo stesso Berio eseguì la stessa opera sul medesimo palcoscenico: quel concerto è stato registrato (un piccolo estratto è visibile qui sotto) e verrà appunto pubblicato sotto forma di disco il prossimo luglio.



In merito alla sua nuova pubblicazione Mike Patton, che nel novembre del 2011, ha dato alle stampe la colonna sonora composta per il film italiano “La solitudine dei numeri primi”, ha dichiarato: “Come tutta la musica contemporanea italiana è sfortunatamente marginalizzata, forse anche per le barriere linguistiche o per la difficoltà di comprensione. Berio stava insegnando in California quando ha scritto questa pièce, e all'epoca ascoltava jazz, pop e folk, incorporandoli tutti nella sua opera, senza pregiudizi. Pur fedeli al contesto storico di un pezzo del secolo scorso, abbiamo comunque tenuto in considerazione il fatto che questo progetto potrebbe attirare un pubblico molto più giovane, per il quale ‘Laborintus II’ rappresenterebbe la prima scoperta del lavoro di Berio.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.