Damon Albarn sui Gorillaz: 'Avanti anche senza Jamie Hewlett'

Damon Albarn sui Gorillaz: 'Avanti anche senza Jamie Hewlett'

I Gorillaz potrebbero, in futuro, cessare di essere una cartoon band: questo, almeno, si evince dalle recenti dichiarazioni di Damon Albarn, che già qualche giorno fa tranquillizzò i fan del gruppo assicurando di non voler abbandonare il progetto portato avanti negli anni parallelamente ai Blur. Più precisamente, il cantante e compositore dichiarò di voler appianare alcune divergenze con il co-fondatore della band, il cartoonist Jamie Hewlett, responsabile dell'immagine del collettivo britannico, prima di rimettere in moto il gruppo. Evidentemente, però, tra i due la tensione non pare si sia allentanta, tanto da spingere Albarn ad ipotizzare un futuro dei Gorillaz che escluda Hewlett.

"Jamie cura l'aspetto grafico e io la musica", ha spiegato l'artista a Shortlist: "Quindi per quanto riguarda l'aspetto musicale in futuro non cambierà nulla, e potrà benissimo venire registrato un nuovo disco dei Gorillaz. Non è necessario che ci sia anche Jamie, e di conseguenza il suo apporto in termini di immagine. Solo quella cambierà, il resto rimarrà come prima".

Non pare, tuttavia, che Albarn e Hewlett siano arrivati ad un punto di rottura definitivo: nonostante non siamo mai stati smentiti gli attriti tra i due, stando al cantante dei Blur il rapporto, dopo un periodo difficile, pare si stia rasserenando. "Jamie vuole fare altre cose, e lo capisco", ha continuato lui: "Ma non si sa mai. Tra qualche anno potrebbe tornargli la voglia di tornare a disgnare quelle tavole che era solito disegnare tanti anni fa. E non appena succederà, per come la vedo io, potrebbe essere messo in cantiere un nuovo disco dei Gorillaz".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.