Tre video per le versioni all-star di 'What's going on'

Tre video per le versioni all-star di 'What's going on'
Circoleranno tre video per altrettanti mix diversi del rifacimento di “What's going on” di Marvin Gaye ad opera degli Artists Against AIDS Worldwide, formazione all-star messa insieme da Bono degli U2 a scopo benefico (vedi news). I clip sono diretti da Jake Scott, figlio del regista Ridley Scott e già noto per “Everybody hurts” dei R.E.M., con un'idea di base molto semplice: i protagonisti hanno sugli occhi delle bende che recano scritte come “donna” e “omosessuale” e le tolgono mentre cantano le loro parti. Le bende simboleggiano le difficoltà con cui molta gente affronta temi come il razzismo e sessismo e la loro rimozione sta a indicare la necessità di aprire gli occhi di fronte a questi argomenti. I tre mix scelti per i video sono il “Main mix”, il “R&B mix” (entrambi firmati da Jermaine Dupri) e l'”Adult contemporary mix” di Mick G, ma sul CD singolo in uscita il 30 ottobre ci saranno diverse altre versioni. Fra le nove approntate finora, ci sono quelle dance realizzate da Moby e Junior Sanchez e il “Reality check mix” curato da Fred Durst dei Limp Bizkit, con le voci di Bono, Scott Weiland, Perry Farrell e altre rockstar, e la chitarra di Brian “Head” Welch dei Korn.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.