UK, Universal chiude la Verve e risolve il contratto con lo scopritore di Duffy

La Universal inglese ha deciso di chiudere la filiale locale della storica etichetta jazz/crossover Verve, rinunciando contestualmente ai servizi del managing director Simon Gavin che lavorava in azienda da quasi vent'anni. "Sono stati diciotto anni fantastici ed è stato un privilegio dirigere due etichette leggendarie come A&M e Verve", ha dichiarato lo stesso Gavin che ha aggiunto di sentirsi "orgoglioso di avere scritturato e collaborato sul piano artistico con alcuni dei nomi di maggior successo di Universal a livello mondiale, tra cui Duffy" (la cantante gallese ventisettenne che nel 2008 scalò le classifiche internazionali grazie all'album di debutto "Rockferry").  Pur dichiarandosi impaziente di lanciarsi nella prossima impresa, il senior manager non ha ancora rivelato i suoi progetti futuri.

    La Universal inglese ha deciso di chiudere la filiale locale della storica etichetta jazz/crossover Verve, rinunciando contestualmente ai servizi del managing director Simon Gavin che lavorava in azienda da quasi vent'anni. "Sono stati diciotto anni fantastici ed è stato un privilegio dirigere due etichette leggendarie come A&M e Verve", ha dichiarato lo stesso Gavin che ha aggiunto di sentirsi "orgoglioso di avere scritturato e collaborato sul piano artistico con alcuni dei nomi di maggior successo di Universal a livello mondiale, tra cui Duffy" (la cantante gallese ventisettenne che nel 2008 scalò le classifiche internazionali grazie all'album di debutto "Rockferry").  Pur dichiarandosi impaziente di lanciarsi nella prossima impresa, il senior manager non ha ancora rivelato i suoi progetti futuri.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.