Al Sundance Festival, Courtney Love blocca il film su Cobain

Al Sundance Festival, Courtney Love blocca il film su Cobain
La vedova del Nirvana Kurt Cobain ha creato un po' di scompiglio al Sundance Festival, la manifestazione dedicata al cinema indipendente creata da Robert Redford e attualmente in corso a Salt Lake City. Gli organizzatori sono infatti stati costretti a ritirare un documentario sulla vita dell'idolo del grunge per paura di venir portati in tribunale dall'aggressiva Courtney, che ha fatto mille pressioni per impedire che la pellicola venisse proiettata. La cantante-attrice era furibonda per il modo poco lusinghiero con cui lei stessa era ritratta nel documentario.
La pellicola (costata tre anni di lavoro al regista Nick Broomfield, ed intitolata "Kurt e Courtney") parte come una biografia di Kurt Cobain (morto suicida nel 1994) ma si trasforma in un impietoso ritratto della coppia più famosa del periodo "grunge". Il film rivela ad esempio che Cobain e Love stavano pensando al divorzio all'epoca del suicidio.
Il regista ha dichiarato: “La direzione del Festival ha ceduto alle pressioni di Courtney, arrabbiata per come viene fuori dalla pellicola. Non era mia intenzione attaccarla, ma lei ha di questi comportamenti, e non c’è da meravigliarsi che tanta gente non la possa vedere”. Broomfield aveva anche intervistato il padre di Courtney, che non ha più rapporti con la figlia, e un cantante "underground" che sostiene di aver ricevuto soldi per uccidere Cobain. Ufficialmente il documentario non è stato proiettato perché Broomfield non ha ottenuto i diritti per utilizzare una canzone dei Nirvana e una degli Hole, la band di Courtney. Tuttavia, già alla fine del 1997 i responsabili del Sundance avevano ricevuto una lettera in cui si affermava che le note di presentazione al film nel programma del festival erano di per sé offensive nei confronti della cantante-attrice-modella.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.