Alex Britti in polemica con il ministro Berlinguer per le Timberland

Alex Britti in polemica con il ministro Berlinguer per le Timberland

Il ministro della Pubblica Istruzione se la prende con i ragazzi che pensano più alle Timberland che ai libri, e il "Corriere della Sera" chiama in causa Alex Britti, che in una replica riportata anche in prima pagina informa il ministro che «le Timberland non sono più le "scarpe dei ragazzi" come negli anni ’80.

Le sue sono frasi che servono solo a far partire il solito tragico dibattito sui "giovani" che sarebbero consumisti e ignoranti. Senza in realtà sapere in che contesto vivono, come dimostra la citazione delle Timberland». Al di là del rilievo sulla marca di scarpe, l’intervistatore del "Corriere" chiede a Britti, «trent’anni, romano e cantante che dopo un singolo azzeccato si è visto affibbiare l’etichetta di "nuovo idolo dei giovani"» non è d’accordo con Berlinguer neanche sul fatto che i giovani non leggano. «Quando si generalizza si è sempre superficiali. Ma quello è il meno: mi sembra ancora più grave dire che nei libri ci sono i "valori veri". (.) C’è tutta la presunzione delle persone "mature" che si credono in diritto di indicare alle "giovani leve" quali sono i "valori veri"; che guarda caso, coincidono sempre con i loro. (.) Le informazioni, la cultura e quindi anche la possibilità di crearsi dei "valori" oggi viaggiano su canali che possono anche essere diversi dal libro. La musica e internet, ad esempio», conclude Britti.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.