Gigi D’Alessio interrogato dai magistrati di Brescia

Gigi D’Alessio interrogato dai magistrati di Brescia
Dopo l’avviso di garanzia per i suoi presunti rapporti con la camorra (vedi news), Gigi D’Alessio è stato interrogato dai magistrati di Brescia.
Il cantante avrebbe respinto ogni sospetto e all’uscita dall’ufficio della squadra mobile ha dichiarato: “Sono sereno, non sono preoccupato e sono soddisfatto per le manifestazioni d’affetto”.
L’avvocato di D’Alessio in serata ha dichiarato: “Gigi ha risposto esaurientemente a tutte le domande degli inquirenti, c’erano molte cose da chiarire e lui si è mostrato sempre tranquillo e fiducioso del buon esito della vicenda giudiziaria”.
I magistrati, all’uscita dall’aula, hanno spiegato le fasi dell’interrogatorio: “Noi gli abbiamo dovuto contestare dei fatti, documentazioni cartacee. Lui ci ha raccontato la sua carriera spiegando certi passaggi obbligati, o quasi, che deve accettare chi intraprende la carriera artistica a Napoli”. (Fonte: Corriere della Sera, Il Giorno, La Stampa)
Dall'archivio di Rockol - Sanremo 2017: la videontervista
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
16 ott
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.