NEWS   |   Industria / 28/09/2001

Un premio per il videoclip italiano

Un premio per il videoclip italiano
Il M.E.I. (Meeting delle Etichette Indipendenti, in programma il 24 e 25 novembre a Faenza), con il sostegno di Match Music Satellite, ha istituito il “Premio Italiano del Videoclip".
Il premio, che coprirà l'intera produzione di video musicali in Italia, è diviso in due categorie: una dedicata alla produzione di video noti al grande mercato, l'altra alla produzione indipendente e a basso budget.
Sono già stati resi noti anche i riconoscimenti speciali che si accompagneranno a queste due categorie principali: un “Premio per la sperimentazione nei videoclip '80-'90”, a assegnato a Lucio Dalla; un “Premio per il Migliore Rockumentary anni '90” a Edoardo Bennato per “Joe e suo nonno” a firma Joe Sarnataro; un "Premio Speciale per il Migliore Musicista Regista" a Raf; infine un Premio per il "Migliore Video di Ricerca del 2001" a "Spaceman" dei Verdena, regia Dig It.
Per la categoria dedicata alla produzione indipendente, sono già stati presi in considerazione 70 video; 20 di questi riceveranno la nomination; una giuria di esperti eleggerà quindi il migliore Video Indipendente dell'anno.